Adriano Ancarani violoncello

Ha compiuto i propri studi di violoncello presso la Civica scuola di musica di Milano con i Maestri Alfredo Riccardi e Silvio Righini, diplomandosi nel 1990 presso il Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna. Ha contemporaneamente seguito seminari e corsi di perfezionamento Mario Brunello, Johannes Goritzki (Hocshule di Stoccarda), Mihai Dancila (Quartetto Academica), Marie Annick Nicolas (Conservatorio Sup. di Ginevra), Marie P.Milone(Conservatorio di Parigi).

Ha frequentato tra il 1990 e il 1992 lo Scuola di Alto Perfezionamento musicale di Saluzzo (Cn) nella classe del M. Franco Rossi.

Dopo gli studi di violoncello moderno ha approfondito il repertorio barocco e classico con strumenti originali studiando per 3 anni sotto la guida del M. Roberto Gini presso la Civica Scuola di musica di Milano diplomandosi nel 1998.

 

Come violoncellista ha fatto parte dell’ Ensemble cameristico “Il Quartettone” di Milano con la quale negli anni 1990/95 si è esibito tra le altre nelle importanti stagioni della Società del Quartetto di Milano, Concerti del Maggio Musicale Fiorentino, Istituzione Universitaria dei Concerti di Roma e ha effettuato e all’estero in Germania, Spagna, Francia e Russia (Concerti alla Sala del Conservatorio di Mosca e a San Pietroburgo con Mario Brunello). Sempre con questo Ensemble ha partecipato alle registrazioni dei Concerti per violoncello di Boccherini con solista Mario Brunello e dei concerti per Violino di Mozart con Giuliano Carmignola per la rivista Amadeus.

Ha fatto parte dal 1998 al 2002 dell’Ensemble “Il Concerto Italiano” diretto da Rinaldo Alessandrini col quale si è esibito in Italia (Roma Concerti della stagione di Santa Cecilia e dell’Accaademia Filarmonica Romana) Francia (Parigi Conservatorio Superiore, Festival di Ambronnay, Teatro di Metz,ecc) Spagna, Portogallo, Messico, Cile, Argentina (Teatro Colon di Buenos Aires) Brasile e registrato 4 CD per l’etichetta francese Naive con musiche di Vivaldi.

Sempre nello stesso periodo ha collaborato con l’Ensemble “Accademia Bizantina” di Ravenna con la quale ha suonato al Ravenna Festival, ai Concerti dell’ Accademia Chigiana di Siena, in Portogallo e in Giappone.

Le numerose collaborazioni e attività nell’ambito della musica da camera lo hanno portato a esibirsi in altre numerose stagioni italiane e in vari paesi Europei (Ensemble “Il Giardino Armonico” di Milano con concerti al Festival di Gratz in Austria e di Lucerna inSvizzera, Accademia Montis Regalis di Mondovì con concerti al Teatro dell’Opera di Innsbruck, Ensemble “Anxanum”di Lanciano con concerti a Madrid Museo del Prado e a Palma di Majorca, Ensemble d’Arianna di Roma con concerti al Festival di Musica Sacra di Fez in Marocco).

Spinto da un forte interesse per la pedagogia della musica in generale e del violoncello in particolare ha studiato in Ungheria, prima all’Accademia Franz Liszt di Budapest nel 1993 poi all’Istituto Internazionale Kodaly di Kecskemet nel 1999 e nel 2001 approfondendo soprattutto le tematiche legate allo sviluppo dell’attitudine e del talento musicale dei bambini e degli adolescenti, l’educazione dell’orecchio e l’ educazione della voce. Per la ditattica strumentale ha seguito invece i corsi di formazione per il metodo Colourstrings con Geza e Csaba Szilvay a Londra (2003 e 2006 e a Helsinki (2005) e successivamente i corsi abilitanti dell’Istituto Italiano Suzuki sotto la guida di Antonio Mosca conseguendo per questa metodologia l’abilitazione di Secondo livello.

Nutrito da queste ricche esperienze di studio sulla didattica e animato da una grande passione si è dedicato negli ultimi anni all’insegnamento e oltre ad essere stato docente di violoncello presso la Scuola Media ad indirizzo musicale di via Bagnera a Roma insegna dal 1998 presso la Scuola di musica “Sylvestro Ganassi” di Roma dove ha maturato una grande esperienza soprattutto con bambini e ragazzi e oltre alla classe di violoncello e violoncello barocco (che attualmente è formata da circa 20 allievi dai 6 anni ai 25) dirige e coordina l’Orchestra d’Archi e il settore della Musica da Camera. Da Settembre 2015 collaborerà come docente di violoncello con la Accademia Musicale Clivis di Roma.

Adriano Ancarani violoncello